Hotel Mistral *** Oristano attrazioni turistiche in città e nei dintorni (La Sartiglia, Is Aruttas, San Giovanni, Tharros, l'isola di Mal di Ventre)

+39 0783 212505
Prenota Online

Cosa vedere

eleonora_darborea

Oristano

 Solo dal 1974 la città, che fu gloriosa capitale del Giudicato d'Arborea ed ultimo baluardo contro la conquista aragonese dell'Isola, è stata riconosciuta capoluogo della provincia omonima. Oristano sorge sulla costa occidentale della Sardegna, quasi alla foce del fiume Tirso, non lontano dal mare, circondata da fertili campi e rigogliose colture. Ricca di storia con un vivace centro storico, notevoli monumenti sono la Torre di S. Cristoforo, meglio conosciuta come Torre di Mariano II, e l’ottocentesco Palazzo Parpaglia, sede del Museo Archeologico -  Antiquarium Arborense, che custodisce una vasta raccolta di reperti archeologici antichi risalenti all'epoca neolitica, nuragica, punica e romana.

  Importanti sono la chiesa di S. Chiara e il Duomo, riedificato nel '700 e che nel suo interno custodisce preziosi manufatti in legno e interessanti opere pittoriche. Una stupenda scultura lignea del Cristo crocefisso, detto di Nicodemo, risalente al secolo XIV, è conservata nella Chiesa di S. Francesco.


In posizione nevralgica, Oristano offre prodotti di varie civiltà: quella pastorale, quella contadina e quella delle lagune. Così la città riserva all'ospite una ricca gastronomia tra prelibati prodotti ittici e saporite carni; la vernaccia, squisito secco bianco da dessert è il più noto dei suoi vini.


Su cumponidori Sartiglia Oristano

La Sartiglia

Tra le tante occasioni d’incontri con l'artigianato ed il folklore, presenti nella città, spicca il Carnevale con la famosa giostra equestre di "Sa Sartiglia", che condensa in sé elementi magici pre-cristiani, la più ardente fede ed elementi cavallereschi.

Vale la pena sostare a Oristano, oltre che per le bellissime spiagge vicine, anche per le innumerevoli escursioni di carattere culturale e naturalistico che si possono fare in zona.

san_giovanni

Il Sinis

La penisola del Sinis costituisce una grande valenza naturalistica e storica, vi si trovano le rovine fenicio-punico-romane dell’antica città di Tharros, sovrastate dalla Torre di San Giovanni, e chiuse nella punta estrema dal faro di Capo San Marco.




Escursioni nei dintorni di Oristano


36597369


Basilica di Santa Giusta

Risalente al XII secolo, è tra le più belle del periodo romanico-pisano.


Distanza: 3 km

3111634926_bf7371e7c4_o


San Giovanni di Sinis

Grande interesse riveste la chiesa di S. Giovanni di Sinis, estremamente suggestiva per le curve ampie e basse delle sue coperture. Può farsi risalire alla seconda metà del V secolo; col S. Saturnino di Cagliari è il più antico monumento cristiano dell'isola. 


Distanza: 18 km

10636812_10203878843004391_7475900780844009789_o

Torre Grande

Lungo e ampio arenile che corrisponde alla parte più interna del Golfo di Oristano; vi si trova la Gran Torre costiera e il porticciolo turistico

La spiaggia di Torre Grande presenta un fondale basso e sabbioso, ideale per i bambini. Sul lungomare sono presenti servizi come chioschi, bar, ristoranti e stabilimenti balneari, in cui è possibile affittare pedalò, ombrelloni, sdraio, e attrezzatura per diversi sport acquatici.


Distanza: 6 km

8959814505_29400acace_o


San Giovanni di Sinis

Grande interesse riveste la chiesa di S. Giovanni di Sinis, estremamente suggestiva per le curve ampie e basse delle sue coperture. Può farsi risalire alla seconda metà del V secolo; col S. Saturnino di Cagliari è il più antico monumento cristiano dell'isola. 


Distanza: 18 km

tharros_2

Tharros


Tharros, la più antica colonia fenicia della Sardegna, sorge tra il promontorio di San Giovanni, sovrastato dalla torre spagnola, e Capo San Marco, che con il suo faro è l'estrema vedetta del golfo di Oristano. La città di Tharros risale ai IX-VIII sec. a.C., fu conquistata dai cartaginesi, per la sua posizione strategica. Il centro fu crocevia di scambi culturali e commerciali. Successivamente vi si stabilirono i romani, che edificarono la cinta muraria, il tempio delle semicolonne doriche, il tempio sul mare e due edifici termali. Gli scavi hanno riportato alla luce resti di abitazioni private, botteghe, luoghi sacri e terme, nonché il tofet, che costruito dai fenici o cartaginesi, accoglieva le sepolture infantili. Molti dei materiali rinvenuti a Tharros sono esposti presso il Museo Civico Archeologico “Giovanni Marongiu” di Cabras.


Distanza: 18 km



isarutas2

Is Arutas

Conosciuta anche come la spiaggia dei chicchi di riso, è considerata tra le più belle spiagge dell’isola: qui il mare assume colori tra il verde e l’azzurro intenso, esaltati dalla sua sabbia multicolore.

Lo splendido arenile è costituito da granuli di quarzo bianchissimi e brillanti; vicino si trova l’altrettanto bella spiaggia di Mari Ermi.


Distanza: 20 km

isola-di-maldiventre

Isola di Malu Entu

Erroneamente rinominata in italiano “Isola di Mal di Ventre”, grande poco meno di 4 kmq, è un paradiso ambientale di rara bellezza: spiagge incantevoli con acque meravigliosamente trasparenti e piccole calette dalla sabbia in granuli di quarzo traslucidi, identici a quelli di Is Arutas.

Natura incontaminata, acqua dall’indescrivibile colore smeraldino e fascino solitario caratterizzano l’isola che si raggiunge con imbarcazione privata oppure con un barcone che trasporta i passeggeri con partenza dal Golfo di Oristano.


Distanza: 8 km dalla Costa



pozzo_santa_cristina

Santa Cristina

Il complesso nuragico di Santa Cristina è uno dei più suggestivi e completi di tutta l’isola. L’area archeologica è costituita da un santuario di età nuragica formato da un tempio a pozzo, dai resti di una torre nuragica e da un villaggio di capanne.


Distanza: 22 km

7872490496_0b9d15a67b_o

Terme Romane di Fordongianus

Le terme sono il vero gioiello della cittadina romana di Fordongianus.


La piscina rettangolare raccoglie, ancora oggi, l’acqua salsa e radioattiva dalla temperatura di circa 60° C., proveniente da varie sorgenti termali. 


Distanza: 26 km

Offerte
Risparmia con le nostre offerte speciali